lunedì 2 marzo 2015

Dalla Sesta Plaquette di #POESIA 7LUNE: ELÍZABETH CARRANZA (Guatemala)

Ha pubblicato: Pasos: versos cortos hechos de cotidianidad (2014).


LOBA

No hubo
penas, angustias,
soledades y desiertos 
que no combatiera.

Si de las cenizas

se alimentó mi alma,

a ella
por refugio le di:
¡la amplia sonrisa
la cara recién lavada
el paso firme
sin luto en la mirada!

Así desaté las amarras,

levanté las banderas

y desempolvé la esperanza.


LUPA

Non ci sono stati
dolori, angosce,
solitudini e deserti
che io non abbia combattuto.
Se di cenere
si è sfamata la mia anima,
io ho dato lei
un rifugio:
l’ampio sorriso
la faccia appena lavata
il passo fermo
senza lutto nello sguardo!
E così ho sciolto gli ormeggi,
ho alzato le bandiere
e tolto la polvere alla speranza.


Per il numero completo clicca:


E' POSSIBILE RICEVERE NOTIFICA MAIL DELL'USCITA DELLA NUOVA PUBBLICAZIONE 
(CON LINK PER SCARICARE I VARI FORMATI) 

1 commento:

  1. Gracias Proyecto 7lune, ha sido un regalo maravillo ver este poema traducido al italiano. Mil gracias. Un beso Silvia Favaretto.

    RispondiElimina

Grazie!