venerdì 3 aprile 2015

Da PLENILUNIO Plaquette Monografica Leyla Quintana 2015 - EDITORIALE

Leyla Patricia Quintana Marxelly (2 aprile 1970 - 11 luglio 1991), più conosciuta con lo pseudonimo letterario di Amada Libertad, è una poeta salvadoregna che lottò attivamente per i suoi ideali come radarista nel Ejército Revolucionario del Pueblo durante la guerrilla salvadoregna ed è caduta in combattimento durante un’eclissi solare sul vulcano di San Salvador, a El Salitre, Nejapa, a ventun anni di età. Grazie a sua madre i suoi versi sono stati messi in salvo e divulgati, facendole vincere premi quali Wang Interdata 1990 e Juegos Florales de Zacatecoluca 1991. Le poesie di Leyla pervenivano dal fronte clandestino avvolte in nastro adesivo e nascoste, trasportate segretamente da una “staffetta” salvadoregna, compagna di lotta armata e lei stessa oggi riconosciuta poeta come vari dei combattenti rivoluzionari di quella generzione. Con gli otre 200 componimenti, Argelia Quintana riuscì a pubblicare “Larga trenza de amor”, “Las burlas de la vida”, “Pueblo” y “Libertad va cercando”, “Destino” e “En la punta del delirio”, oggi riuniti in una selezione con originale a fronte che il Progetto 7LUNE presenta ai lettori italiani nel libro “Questo amore, più forte del tuo silenzio” curato da Silvia Favaretto, di prossima uscita per la Gilgamesh edizioni. Questa plaquette, uscita per commemorare quello che sarebbe stato il quarantacinquesimo compleanno di Leyla, è un assaggio di quanto potrete apprezzare sfogliandolo: una poesia intensa, fresca, originale e coraggiosa, come Leyla e il suo amore, per sua madre, per il suo popolo e per il suo amato.


Per il numero completo clicca:


E' POSSIBILE RICEVERE NOTIFICA MAIL DELL'USCITA DELLA NUOVA PUBBLICAZIONE 
(CON LINK PER SCARICARE I VARI FORMATI) 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie!