martedì 11 agosto 2015

SOGNO SVEGLIA di NEGMA COY (Maya Kaqchikel, Guatemala) da LUNA CALANTE Plaquette Monografica Poeti di Popoli Originari d'America 2015

SUEÑO DESPIERTA


Como en mi otra vida
las abuelas y yo
chulas como siempre
estábamos de jade y plumas

le danzamos a mamá tierra
le cantamos a papá lluvia
saludamos a las hermanas estrellas
y nos bañamos con la abuela luna

de pronto
en lo más alto de un pino
nos hallamos
y el viento pintaba nuestras mejillas

descendimos lentamente
yo temblaba al principio
pero en el espacio
me desnudé
y las abuelas bordaron en mi piel
los hilos de coraje y ternura.


SOGNO SVEGLIA

Come nella mia altra vita
le nonne ed io
belle come sempre
eravamo di giada e piume

abbiamo ballato per la mamma terra
abbiamo cantato per papà pioggia
abbiamo salutato le sorelle stelle
e abbiamo fatto il bagno con nonna luna

improvvisamente
sulla cima di un pino
ci siamo ritrovate
ed il vento dipingeva le nostre guance

siamo scese pian pianino
io tremavo all’inizio
ma nello spazio
mi sono tolta i vestiti
e le nonne hanno ricamato sulla mia pelle
i fili di coraggio e tenerezza.


Per scaricare GRATUITAMENTE il numero completo cliccare 

Per ricevere notifica Email dell'uscita delle prossime Plaquettes (con i link per scaricarle) cliccare 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie!