venerdì 1 gennaio 2016

Catalogo della Mostra itinerante SANTAS

Tredici tele dai colori intensi e dalle raffigurazioni vivide ci sono giunte in regalo da altrettanti validi artisti messicani, via posta, alla nostra sede veneziana. Interessanti nel tratto e nei colori, altamente simbolici e di piccolo formato: è stata una tentazione irresistibile l’idea di esporli in una mostra itinerante che illustrasse ai possibili spettatori veneziani cosa sta producendo l’arte sacra messicana in questo momento.
Esiti originali, di inaspettato vigore e forza, luminosi e allo stesso tempo densi di cupa passione, i corpi e i volti delle “SANTAS” raffigurate, sono rappresentazioni dell’energia femminile, della forza nascosta dietro al sacrificio, la capacità di queste donne di andare oltre il primitivo impulso di salvaguardia della propria sopravvivenza per affrontare invece il martirio e la morte.
Si pensa forse che l’arte sacra non sia più così all’avanguardia, la si è spesso considerata come espressione di un mondo e di ideali sorpassati e conservatori. Noi del Progetto 7LUNE invece crediamo che le religiose rappresentate da questi interessanti pittori messicani riescano ad esprimere sentimenti e riflessioni profondamente attuali e necessarie nella società odierna: le figure femminili sono ritratte come simbolo di forza nell’offrirsi ad un ideale religioso diventando prefigurazione del sacrificio umano per una causa, uno scopo trascendente e sublime, il cui valore è assoluto ed eterno.
Le SANTAS che proponiamo sono donne che sanno comunicare da dentro i canoni della tradizione, pur non scendendo nella banalità della sfrontata rottura con la rappresentazione iconica, o ancor peggio con la blasfemia, in un’urlata antitesi al religioso.
Composte, nel loro richiamo all’arte sacra dei secoli scorsi, tuttavia giace in loro un’intensità che sa essere rivoluzionaria e dirompente: sono bambine che disobbediscono ai genitori nel nome di un volere più alto (Santa Inocencia), sono donne autoritarie che governano famiglie e città con grande fede ma anche con potenti armi da fuoco (Virgen de Zapopán), sono vergini autorevoli dalla pirotecnica forza onirica (Virgen de San Juan de los lagos), vessilli innalzati con sacrificio dai penitenti (Virgen de Guadalupe), sono giovani catechiste che vanno sorridenti incontro alla morte col loro miglior vestito (María Cirenia Camacho), sono anziane determinate a farsi carico del dolore degli indigenti (Beata Laura Evangelista Alvarado Cardozo), sono fanciulle che si autoflagellano per conoscere le sofferenze del Cristo (Santa Rosa da Lima), sono madonne incorporee dal potere taumaturgico [...]

Per scaricare gratuitamente l'intero libro questo è il link: http://progetto7lune.org/pubblicazioni/altre-pubblicazioni/Catalogo-SANTAS.html

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie!